1 set 2016

Conclusione Teatro Festival Valtellina 2016

Più di 50 eventi in 16 giorni – undici Comuni partecipanti, da Chiuro a Valdisotto.

Sabato 13 Agosto si è chiuso il Teatro Festival con “Le Beatrici” di Benni – regia di Gigliola Amonini. Sabato 20 Agosto fuori programma, lo spettacolo “La notte degli ulivi” con Cristian Poggioni dedicato a S.Em. Cardinale Coccopalmerio.

Vincitore lo spettacolo “Esodo” con Diego Runko che ha coinvolto ed emozionato tutto il pubblico. A Maria Paiato, grandissima interprete, una menzione straordinaria per le letture recitate con ironia e incanto. Il riconoscimento a una Donna Speciale è andato alla Sig.ra Matilde Stangoni.
In questi anni siamo cresciuti con gli attori, gli spettacoli, con gli artisti insieme con le persone del pubblico, “Il Piccolo Principe” quest’anno l’abbiamo ascoltato, letto, vissuto e ricercato dentro di noi.

Un festival che presenta ogni anno nuove realtà teatrali artistiche per la prima vola esibite in Valtellina alla presenza di un pubblico locale e turistico. Il Teatro si sposa con le nostre bellezze artistiche come giardini, corti, chiostri di palazzi medioevali (Juvalta, Besta, S.Michele, Homodei, Lavizzari, Quadrio) e chiese. Non solo Teatro d’autore, anche scoperta di nuovi talenti come attori e registri. Brava Chiara Balsarini, le registe Roberta De Divitis e Begona Feijoò Farina. Un Teatro che ha risvegliato in ognuno di noi quei sentimenti che toccano il cuore e l’anima ci aiutano a comprendere noi e gli altri e la nostra storia.

Una giuria sempre attenta e competente. Presidente Roberta De Divitiis, poi Giulia Bresesti, Clara Castoldi, Anna Galanga, Laura Marantelli, Egidio Palestri, Fulvio Schiano, Luca Maria Schiano.  
La bellezza l’abbiamo apprezzata anche visitando il piccolo borgo di Nigola con i suoi “involt” e la corte del Guido accompagnati da musiche medioevali, barocche, rinascimentali magistralmente suonate da Antoni, Debora, Janette con Johannes e da voci angeliche della Corale di Castionetto. Castello dell’Acqua ci ha regalato mulini, fucina, cascate e sorgenti di acqua e Vincenzo Zitello ci ha, come sempre, emozionato e commosso.

Grazie a tutte le persone che hanno lavorato con noi – tante.
Stefania, Daniela, Sandro, Valentina, Ermanno, Giulia, Armando, Roberto, Enrico, Arianna, Fabrizio, Guido, Maddalena, Dario, Marco, Rezio, Ida, Maria Rosa, Giancarla, Roberta, Ada, Renato, Carmen, Andreina e Caterina.

Grazie ha chi ha condiviso e seguito il nostro viaggio che prosegue anche il prossimo anno con “Pinocchio e la menzogna”.




“Quando tu ti dai, ricevi più di quanto dai. Perché tu non eri nulla e divieni. L’Amore vero non si esaurisce. Più dai, più ti resta.” Antoine de Saint-Exupery


Un abbraccio a tutti

Maria Agnese Bresesti
Direzione Artistica
Teatro Festival Valtellina

Contattaci

VUOI PARTECIPARE AL NOSTRO FESTIVAL? Clicca QUI

Info: 0342.78.20.00 iatteglio@valtellinaturismo.com

Ufficio stampa: Maddalena Peluso (340.69.68.133) maddalena.peluso@gmail.com

Ideazione e Direzione Artistica: comunicaredallealpi@hotmail.it