17 ago 2020

Conclusione Teatro Festival Valtellina 2020

                    VINCITORI DODICESIMA EDIZIONE
                     TEATRO FESTIVAL VALTELLINA


Per la sua potente e ispirata interpretazione e rielaborazione di un testo di alto livello letterario, sociale e morale; per l'eclettica capacità di rendere vivido ogni personaggio affrontato sia nel suo apparire sociale che tramite una riuscita introspezione psicologica, la giuria decreta, all’unanimità, nel totale rispetto dei criteri di giudizio assunti per la valutazione degli spettacoli in concorso Vincitore del Premio Assoluto Spettacoli Teatrali
‘IL BUIO OLTRE LA SIEPE’ con Arianna Scommegna

*******************************************************

Per averci regalato, in un contesto di suggestione scenografica e di sospiro surreale, un perfetto momento sospeso, dove tutto non è ancora avvenuto, dove tutto può trasferirsi nel pericolosissimo mondo del possibile, dove lo spettatore è calato repentinamente, ma allo stesso tempo in modo ovattato, nel frenetico, delirante e visionario mondo di Poljakov, nell’atmosfera di una tragica discesa agli inferi in cui una vita si spoglia della sua dignità fino all'ultimo e disperato grido d'aiuto, la giuria decreta, all’unanimità, nel totale rispetto dei criteri di giudizio assunti per la valutazione degli spettacoli in concorso Vincitore del Premio Assoluto Emergenti 
MORFINA’ con Francesca Giulia Geromini, Matteo De Boni e Daniele Gianera

*******************************************************

Per l'ensemble del gruppo e l'originalità della formazione strumentale e del repertorio di ricerca e di sperimentazione presentato, per le valide capacità interpretative e combinazioni timbriche, la giuria decreta, all’unanimità, nel totale rispetto dei criteri di giudizio assunti per la valutazione degli spettacoli in concorso Vincitore assoluto spettacoli musicali professionisti
'VAGUES SAXOPHONE TRIO' con Francesco Ronzio, Mattia Quirico e Andrea Mocci

*******************************************************
                 
                  CONCLUSIONE TEATRO FESTIVAL
                             VALTELLINA 2020

Una edizione che non si dimenticherà, programmato in 15 giorni con attori e musicisti eccellenti e giovani della nostra Italia che ci hanno emozionato e toccato il cuore.
I sindaci e i parroci dei comuni partecipanti al Festival hanno messo a disposizione palazzi medioevali, dimore storiche, parchi e chiese.

Tante, tantissime persone hanno partecipato ai 23 appuntamenti con piacere ed entusiasmo.
Tutti gli spettatori hanno prenotato telefonicamente, usato le mascherine si sono seduti distanziati, tutti siamo stati bene insieme come in una grande Famiglia.

Grazie ai sindaci e personale dei Comuni di TiranoSondrioApricaBianzoneMazzo di ValtellinaTeglioTovo di Sant'Agata e Villa di Tirano.
Grazie alla Parrocchia di Teglio, Casa Vinicola Triacca e Tenuta La Gatta Triacca BianzoneBanca Popolare Di SondrioIl Giornale e La Provincia di Sondrio.
Un grazie di cuore a Sonia Bombardieri, Vania Fasolo, Marcella Fratta, Franco Saligari, Cinzia (IAT Aprica), Valentina e Martina (IAT Teglio), Gianna (Comune Villa di Tirano), Gaia (Comune di Tovo), Silvia (Comune di Bianzone), Sonia e Ivana della Tenuta La Gatta, il personale biblioteca di Chiuro, Don Flavio e Marco (Parrocchia di Teglio), Rezio Donchi, Don Remigio (Parrocchia di Villa di Tirano).
E infine un grazie speciale al prezioso giudizio e lavoro della giuria composta quest'anno da: Presidente Anna Galanga, Giulia Bresesti, Greta Galanga, Luca Pelizzi, Aurelio Rosa, Andrea Damiani, Pierpaolo Persi, Valeria Caelli e Maria Rosa Menaglio.

Un grande abbraccio a tutte le persone che ci hanno seguito nei nostri appuntamenti, al prossimo anno!
Agnese