Rassegna stampa 2014



























RASSEGNA STAMPA ON-LINE:


http://www.laprovinciadisondrio.it/stories/Cultura%20e%20Spettacoli/il-teatro-festival-regala-maglietta-a-teglio_1071142_11/

http://www.laprovinciadisondrio.it/stories/Cultura%20e%20Spettacoli/teglio-teatro-festival-questa-sera-licia-maglietta_1070777_11/

http://www.vaol.it/it/notizie/teglio-teatro-festival-ad-agosto.html

http://www.abriga.it/fvb/showthread.php?p=13069

http://www.valtellinanet.it/index.php?sezione=news&comune=Teglio

http://www.eventi-netweek.it/spettacoli-teatrali/teglio/teglio-teatro-festival-valtellina.html

http://teglio.netweek.it/personaggi-piu-citati/licia-maglietta-304990

http://www.intornotirano.it/cultura/teglio-teatro-festival-fiabe-sogni-ieri-oggi/

http://www.nonsolosondrio.info/000065/comune-di-teglio.html

http://www.valtellinaturismo.com/pdf/eventi2014terzieresuperiore.pdf


http://www.tgmusicaleteatroinitalia.com/2014/07/torna-la-rassegna-teatro-festival.html

http://www.mi-lorenteggio.com/news/30903

http://www.milanoweekend.it/2014/07/25/gita-fuori-porta-valtellina-da-spettacolo-con-il-teglio-teatro-festival/35628#.U9N3HrFklVc

http://www.valtellinamobile.it/torna-agosto-teglio-teatro-festival-valtellina/

http://arco.virgilio.it/notizielocali/teglio_teatro_festival_valtellina_dal_1_agosto_apre_licia_maglietta-43104992.html

http://www.milanopost.info/2014/07/23/teglio-teatro-festival-valtellina-2014-fiabe-e-sogni-di-ieri-e-di-oggi/

http://www.assesempione.info/index.php/cultura/teatro/33832-al-via-la-sesta-edizione-di-teglio-teatro-festival-valtellina-2014

http://www.teatrionline.com/2014/07/teglio-teatro-festival-valtellina-6-edizione/























http://www.lemontagnedivertenti.com/iniziative%20e%20news.ow?pageId=1133&article-detail=3678








*********************************************************************************

RITORNO NEL PASSATO CON “OMETTO E LE SUE NOVELLE”
Ieri mattina, presso la Sala Consiliare della Casa Comunale di Teglio, si è svolta una presentazione che ha splendidamente avviato la seconda giornata di questo Teatro Festival 2014. Ad essere a suo modo esposto è stato l’inestimabile libello intitolato “Ometto e le sue novelle”, datato 1928, composto e pubblicato da Annetta Morelli (1876-1967), eccellente scrittrice tellina che, qualche decennio fa, rimase vedova del marito, l’egregio astronomo Michele Rajna. Proprio al suo amato, a colui che adorava e stimava con estremo attaccamento, la donna dedicò questa raccolta di racconti illustrata a colori. Si è trattato di un coinvolgente ed appassionante viaggio nel passato, viaggio che ha concesso al pubblico presente di conoscere le particolari circostanze storiche che furono sfondo, ma anche premessa, della genesi del libro stesso. A condurre sapientemente lo svolgimento di questo singolare flashback la nota Simonetta Rajna Morelli, discendente dalla medesima stirpe, e Bruno Ciapponi Landi, attivo pubblicista e giornalista, il quale ha contribuito a ricordare in toni cordiali l’evoluzione di una rinomata famiglia allargata. Famiglia che divenne presto rilevante per il mondo della medicina, attribuendo il nome al centro ospedaliero situato a Sondalo, prima sanatorio. Famiglia che diede notevole impulso anche alla divulgazione culturale, grazie alla figura di Francesco Mazzoni, presidente della “Società Dantesca”, e a quella di Giuseppina, la quale sontuosamente definì “Firenze della Valtellina” la nostra magnifica Teglio. Famiglia che entrò in contatto con personalità di spicco all’interno del panorama artistico italiano, quali il poeta Eugenio Montale, ed indissolubilmente legata al celebre Gian Burrasca di Vamba, scrittore dislocatosi rapidamente dalla sfera politica a quella pedagogica. La nipote Simonetta narra perciò la storia dei suoi cari predecessori, della nonna Annetta che, dolce ma tenace, similmente ad una “fata dalla voce argentea” era ammirata e lodata dalla giovane. “La storia non va ridotta a silenzio, bensì dev’essere attentamente ascoltata, richiede d’essere tramandata”; tali le parole conclusive dei presentatori. Impariamo dal passato, apprendiamo da chi ci ha preceduti.
Giulia Bresesti
*********************************************************************************************

INAUGURAZIONE IN GRANDE STILE CON LICIA MAGLIETTA

Con gli obiettivi di promuovere la diffusione artistico-culturale e contrastare l’abbandono dell’interesse per una ricca tradizione, è stata inaugurata ieri, alle ore 21, presso la Sala Consiliare della Casa Comunale di Teglio, la Sesta Edizione del Teatro Festival Valtellina, manifestazione che si protrarrà sino al 13 d’agosto sul bellissimo territorio alpino. L’evento, ideato e coordinato dalla nota professoressa Maria Agnese Bresesti, anima anche del Lions Club sondriese, si distingue per l’equilibrata fusione di creativa professionalità e fresca simpatia. Accolta da un caloroso quanto appassionato pubblico, ospite del primo appuntamento, ha esordito l’affermata attrice Licia Maglietta che, straordinariamente espressiva e dalla quasi graffiante incisività, è riuscita a scuotere gli animi ed entusiasmare. A colpi di battute canzonatorie ed irrisorie espressioni, la passionale interprete ha saputo condurre una singolare riflessione sulla condizione della figura femminile e, più specificatamente, sullo stato di vedovanza, mediante le sfumature di fluente persuasione e sarcastico realismo che ne contraddistinguono la personalità. Il monologo della Maglietta, accompagnato dal vezzoso mandolino del musicista Tiziano Palladino, ha dato avvio ufficiale ad una serie di spettacoli ed esibizioni che certamente riscuoterà eccezionale successo, successo generato da interessata partecipazione e gradimento genuino, in compagnia di prestigiosi attori e musicisti di fama nazionale che, al fine di emozionare, varcheranno le porte dei più maestosi palazzi ed edifici della valle.

Giulia Bresesti

Contattaci

VUOI PARTECIPARE AL NOSTRO FESTIVAL? Clicca QUI

Info: 0342.78.20.00 iatteglio@valtellinaturismo.com

Ufficio stampa: Maddalena Peluso (340.69.68.133) maddalena.peluso@gmail.com

Ideazione e Direzione Artistica: comunicaredallealpi@hotmail.it